FIVETTA volantino fronte social

Fuori dalle bolle! (ohmmioddio sono sottoFivet)

Scritto da Petaloblu. Postato in Blog

05 Ottobre 2013
yogitea
Com' è la giornata tipo di una in pieno ciclo Fivet?
Eccola.
(Ma perchè sto in pieno ciclo Fivet?)
Mi alzo alle 6:35 – prima sveglia- Ama il mondo così lui ama te- si ciuccia il Tirosint pensando al cibo zuccherato anzi daoato (no zucchero ma dao dolce. Non voglio commenti) che assaporerò tra mezz'ora.
Alle 6:45 sono ancora letto ma alzata nella sfera terrestre del quindicesimo chakra che è esattamente il chakra delle moffette. L'atmosfera è un po' come Cocoon il gran ritorno, mi sento vecchia, mi reggo un rene con la mano e calo dal letto ma vogliò dormì.
Ore 6:55 non posso più fingere, devo bucarmi la trippa.
Ore 7:00 Santa Calendula mi protegge e mi vuol bene, la mia trippa è impomatata manco il pupo della Fissan. (traparentesi la Fissan è popò, leggete l'inci e vedete cosa spalmate sui sederini dei piccini, badaben paraben!)
ra le ore 7:00 e le 7:30 mi ciuccio l'histaminun e sogno Lei:
Ore 7:30 LA SACRA COLAZIONE 
Ore 7:31 LA SACRA COLAZIONE STA PER INIZIARE
Ore 7:32 MA DECHé ME DEVO CIUCCIARE il Cyrel e il Chirofol 500 con un bicchiere di acqua che fa bene di prima mattina damme lo zucchero sennò blocco la sorgente Egeria con un SuperSantos grandegrandegrandegrandegrandegrandegrande.
Ore 7:33 Inizio a fare a pezzettini i TRE SACRI BISCOTTI del macrobiotico fatti col dao dolce e polvere di fata, cotti a vento d'alito di mucca vegana ed cresciuti sulla vetta dei monti Andalusi privi di zuccheri e di dolcezza ma temprati come il toro che mettono nelle feste di paese, come un'aquila senza amici e pure zoppa e ciecata. TRE SACRI PEZZI DE CEPPO. BONI.
Ore 7:40 ruttino

Ore 7:45 è appena terminato il mio unico pasto daodolce e sono triste.
Ore 8:00 inizio a percepire un po' di movimento ovaiale
Ore 8:15 no non è il Gonal f che mi moltiplica le uova -devo solo andare in bagno
Ore 8:30 lavoro e faccio finta di stare in ospedale a ridere con i bambini
Ore 8:40 ora chiamo la mia collega e le propongo di portarsi un bell'i pad in turno, di collegarsi on line, di fare una video chiamata a me, io mi faccio trovare vestita e Misscappa, e in caso dovesse servire l'aiuto da casa intervengo io fingendomi una famosa dottoressa russa mandata in un armadietto segreto a controllare se i dottori mangiano merendine di nascosto o a verificare se si scaccolano atomicamente come noi piccole creature divine o comunque sono una di loro.
Ore 8:45 ci credo ora lo propongo
Ore 8:55 meglio di no
Ore 9:00 ma si dai
Ore 9:10 meglio di no 
Ore 9:15 si dai si
Ore 9:16 no cretina
Ore 9:17 però sarebbe fico
Ore 9:18 stupida
Ore 9:19 smettila
Ore 9:20 sono le 9:20 tra esattamente un'ora e quaranta minuti mi spetta una mela!

La giornata tipo però rischia di particolarizzarsi fin troppo...in questi giorni ad esempio sto leggendo da matti, vivo mondi davvero surreali, ho scelto libri divertenti con pause di Topolino ogni tanto..Pennac, Harry Potter, Benni, Murakami, le Blogger..e tanti altri. Poi mi impallo sulle serie tv, quelle che fanno ridere, come Modern Family e New Girl.
Faccio agopuntura e sono in malattia per cui sono in casa ma va bene così..se non fosse che l'altro giorno ero serenamente stesa dall'agopuntore quando lui mi fa: “novità?” e io tranquilla come sicuramente deve essere Battiato dopo il suo pasto macrobiotico: “Ah si, bhe domani faccio il primo prelievo estradiolo vediamo come và poi farò monitoraggio e prelievo lunedì poi ancora mercoledì e poi magari si arriva al pick up!”
E lui, etereo ed etero misà pure: “Mercoledì nove?? Cioè...ora! Tra poco!”
Io: “no!”
Lui: “Si!”
Io: “no!”
Lui: “Eh sì è a breve neanche una settimana”
Io: “Eh?”
Lui: ammicca.
Io: facciopippa.
Lui: mi fissa. Zitto.
Io: penso e realizzo urlandomi sotto tra le orecchie e il naso:

OHMMIODDIO SONO SOTTO FIVET!

Ed eccomi che inizio a percepire quel che succede, tutto prende vita, pecepisco movimento e faccio un passo indietro, esco dalla bolla...
Assurdo non averci pensato bene prima. Eppure funziono così, al momento della battaglia razionalizzo e metto in atto un piano da vero psicopatico, mica pizza e fichi (boni li voglio li bramo li amo non posso). 
Effettivamente è dal 18 Settembre che mi alzo alle 6:40 per bucarmi col Suprefact..
E dal 30 ho iniziato anche il Gonal f la sera..
Quindi mi buco due volte al dì e ho anche fatto il prelievo estradiolo però dopo soli 4 giorni di stimolazione... Oddio è a 123...ma non è poco? 
No, 
si,
no,
si,
bbbona!..Non si sa, tutto può succedere. Stai carma SiRvia cioè Petalo, Blu ..anzi un po' più violaceo al momento ma carmamente violaceo. Carma. Quindi mi sto fidando...e mi sto coccolando, accumulo le endorfine che mi mancano non andando in ospedale e lo faccio leggendo, sperando, non pensando.
Quindi sto lì che calcolo ..devo smettere la cardioaspirina almeno tre giorni prima del pick up..e quando sarà il pick up? L'altro giorno al prelievo ho cambiato il braccio, l'edificio ci mancava poco che andasse in fiamme. E perchè lo cambi? Mi fa la ragazza nuova..E perchè? 
Perchè sono venuta cinque giorni prima e mi han sbragato il braccio, poi son tornata il pomeriggio dello stesso giorno per la curva e ho cambiato braccio causando gravi scompensi al tipo che guardando lo sbrago del destro mi ha addirittura autato a tirar giù la maniche (evidenziando il visibilissimo quanto nascosto manto di manica di pelo che ovviamente non faccio notare esponendo sempre la parte interna del braccio. Praticamente cammino come se dovessi fare un bagher da un momento all'altro) affinchè mi buttassi a peso morto sul buco e mi attaccassi un piombino sul cerotto. Poi son tornata e ho ridato il salassato e poi son ritornata e ho ridonato il salassato a questo punto volevo rivendicare il sinistro ma ad Artemisia, sappiatelo, gli stanzini decidono il tuo destino. Vuoi fare il mancino? Giammai!
Tu entri, ti siedi e alla tua sinistra c'è il muro, la sedia è quasi allegata al muro, potrebbe essere una mensola o un soppalchetto, insomma ti siedi e c'è già il poggiabraccio destro posizionato. Se vuoi farti bucare il sinistro o ti metti di schiena seduta sulle ginocchia faccia al muro come nel film Saw l'enigmista, o fai spostare il tizio addetto al prelievo e lo costringi a fare un cinque minuti di pilates a prelievo senza riscaldamento. Per tentare sta manovra l'altro giorno mi hanno legato il laccetto tanto che la spalla urlava in veneziano.

Un altro passo fuori dalla bolla e mi vedo..un automa coi lustrini di ovattine.
Ogni cosa è scandita..l'assunzione delle medicine, le gocce, le punture... L'altro giorno sono entrata in farmacia e c'era un bambino sugli otto anni che tossiva come un geyser, manco a dirlo ho fissato Charlie, abbiamo chiuso la bocca in sincrono come le migliori coppie di pattinaggio sul ghiaccio e poi.. sò scappata. Evitare febbre e noi coppia allergica dovere fare attenzione. Bambino impertinente. Nella stessa farmacia ho scoperto che si dice “avrei bisogno di dieci siringhe per insulina” e non “dieci punture, iniezioni, aghi, buchi”.

Ancora un altro passo...e sì, sto bene ma ho capito che non devo guidare.
Ho passato due ore della mia vita automobilistica tra scalo San lorenzo e Porta Maggiore e in quello spazio-tempo ho perso una chiappa rimasta svenuta sul sedile, evabbè, e ho rimpianto la Salerno-Reggio, almeno lì c'era un fine ultimo: il cibo. Quello vero. Il modo in cui sono tornata a casa da Porta Maggiore... con la mia guida sportiva e con la leggiadria un venditore della pescheria di Catania..mi ha fatto ricalibrare il tutto. Dall'agopuntore prossima settimana mi ci porta Charlie se no mi si friggono i follicoli in macchina. Altra opzione: mi appendo salami e formaggi ai finestrini e do libero sfogo al mio lato nascosto un po' greco un po' Hooligans.

Faccio un altro passo indietro e guarda un po'! Sono dolce! Sono più pacata e con Charlie abbiamo sincronizzato le reazioni, cioè non ci urliamo contro se la presina è caduta ..cosa che sotto gonal f a Luglio è caduta e accaduta. Siamo più pacifici forse perchè questo tentativo è complesso, perchè ci abbiamo pensato e effettivamente dopo il transfer (sperando di arrivarci eh!) ci sarebbero due piccoli tizi, due gnappi, due ipotetici arrampicatori.

Dovremmo far di tutto per farli innamorare... Sarebbe bello se si innamorassero di me, di noi...

E mentre ragiono sul raggiungimento di un ipotetico nirvana di coppia lo sento. Ma che sta affà?
E' dietro di me il Santo, San Charlie patrono d'italia, il giorno della sua santità, mentre in teoria da quel che so io doveva cucinarsi un umile uovo sodo..Non capisco tutto questo rumore mica lo sbuccia col silkepyl? Ma cheè?
Ed eccolo. 
Con la faccia alla Chiambretti, l'altezza pure e le mosse formattate alla De Filippi mentre che fa? 
Ti sbatte le uova sode chiuse in un panno sopra il tavolo della cucina. Le sbatte e sorride le sbatte e Chiambretta le sbatte e sorride e io lo guardo e capisco...Lo capisco cosa succede. (ma guarda questo!)
Succede che noi ci buchiamo la mattina e la sera, parliamo con gli ovetti, li pensiamo multipli, non mangiamo quello e neanche quell'altro, metti la tovaglia arancione che st'arancione è il colore della fertilità, non faremo i bagni caldi, ci mettiamo le mutande di cotone bianche, facciamo fare yoga pure alle tube, beviamo tisane tanto che l'altro giorno ero davvero fatta di cardamomo, ci trasformiamo in Pollianna, elaboriamo nuove frontiere buddiste e loro, i maschi, crescono, sviluppano nuove forme d'intelletto, assecondano l'istinto e si tengono pacifici e nella norma mediamene così, sfonnando ova.
E se al mattino, a inizio giornata, pensavo al fatto che
“da quando lo conosco la mela non fa più i giri emozionanti di una volta” 
(sapete quei giri per far staccare il coso della mela alla lettera che in teoria corrisponde all'iniziale del tuo amore? Ecco quello) 
a sera inoltrata guardo questo e spero che Lunedì non si siano rotte le mie uova nel paniere!
E che mio marito merita un Petalo Blu e un buscofen in regalo.
IMG 20131004 131335
p.s. Ho scoperto che l'arrotino e l'ombrellaio sono una sola persona. Ho trascorso ventinove anni di sogni e magie credendo sia a Babbo Natale sia ai due splendidi amici L'ombrellaio e L'arrotino.
Che Babbo Natale fosse mia mamma l'ho capito quando avvicinatami a lui
lei
lui
lei
essi
notai un non so che di luccicoso e plastificato sulle sue guance. Erano appunto le guance, attaccate alla barba di poliestere. Se toccavi l'una sentivi la stessa consistenza delle altre. Erano gioviali ma erano anche terrificanti. 

Dei due cari amici l'ho scoperto l'altro giorno..Un tono di voce li tradì. Serbo ancora ampio avvilimento. Ne riparleremo.
(Voi lo sapevate?)
p.s.2 Charlie mi ha appena chiesto se ho sentito le trombette suonare fuori (c'è la partita fra un pò qui inizia il reave). Io gli ho detto di no perchè non sento i suoni lontani. E siccome io sono miope Charlie ha ben pensato di chiedermi " perghè buò essergi la miopia anghe alle orecchie?". Ora: lui l'ha detto scherzando me se io sò miope lui è scemo. A.i.u.t.i.a.m.o.c.i.A.m.a.n.d.c.i.E.A.b.b.a.s.t.a.
Comunque: Ohmmioddio sto sotto Fivet!

Lascia il tuo commento

Post comment as a guest

0
termini e condizioni.
Caricare di più
Testi e foto sono di proprietà di "ealloraseiincinta?"
Copyright © 2012

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.