FIVETTA volantino fronte social

Caro dio...

Scritto da Petaloblu. Postato in Blog

01 Marzo 2013
Mirghi

Caro dio
guarda che i bambini non moriranno mai. 
Lo so che lo sai. Io e te poi non ci parliamo mai ma a quanto pare camminiamo su strade parallele, non è che mi stai pedinando?
Te lo dico però stavolta, perchè è un po' troppo. Lo so che ne sei consapevole ma è importante trovare una via di mezzo, un punto d'incontro, dove sia visibile una luce comune.
Lo sai che sono abituata e lo sai che sono serena. 
Io lo so che non c'è disaccordo nel cielo...che c'è un oscuro segreto che neanche tanto oscuro è. 
Ti chiedo, caro dio, e scusa se ti chiamo per nome ma non so il tuo soprannome ...altrimenti... ti chiedo, dicevo, caro dio, di farli giocare insieme..
Si si, lo so che sono capaci da soli ma dio, i bambini sono capaci ma troppo leggeri e trasparenti, fluidi come una musica, come una foglia che accarezza la foglia vicina, sono generosi e sono gentili. La loro energia anche se arrabbiata, dio, è gentile. Lo so,lo so che lo sai. Ma credo che così non và tanto bene. Non basta saperlo, non basta procedere per la strada destinata...
E' necessario, dio, per i bambini, trasformarla e addobbarla. Se è destinata non significa che sia preparata alla loro modesta grandezza, alla loro intima bellezza...
Se quella è la strada io sono con te e li accompagno sì, però, dio, aggiungi del colore, regala un po' di luce e parla con le nuvole. A volte questa strada deve fare spazio ai cari e spesso è troppo celere il tragitto, spesso per correre incontro a un po' di pace, il tempo non è gentile con chi è di passaggio.
Non chiedo primavere o sole quando non ve ne è, chiedo che sia possibile scorgerlo. 
Accetto l'inverno ma per arrivarci io passo per una primavera, un'estate, un autunno.
Te a volte, anche questa volta, hai concesso un inverno che durava da due anni e mezzo.
Due anni e mezzo, dio, sono tanti.
Caro dio, M. è nata il 21 Marzo. Io e Camo l'abbiamo incontrata negli ultimi giorni molto spesso e il giorno prima che se ne andasse e rideva ma è difficile addormentarsi quando vedi un sorriso spontaneo che fa fatica a respirare, a prender vita.
Non c'è peggior cosa che non riuscire a sorridere quando si vuole solo sorridere.

Soprattutto a quattordici anni, quasi quindici e un mezzo fiore.

Quindi, caro dio, lunedì non mi hai mica sorpreso...no. Lo sapevo e anche mamma lo sapeva.

Grazie per avermi permesso di elencare tutti i nomi dei suoi amici. Grazie per i minuti donati a noi clown, non potevo essere portavoce di un affetto più dolce.

Però non è questo lo sgarbo. Caro dio, lo sgarbo è stato l'inverno..troppo lungo per lei.
E' nata il 21 marzo, era ed è l'anima di una primavera che risiede in molti di noi ma faticava, ultimamente, a ricordarla.
Caro Dio volevo solo dirti questo. Lei ora è serena, è libera.
Però ho un rimprovero per te, e scusa se mi permetto ma da lì la richiesta arriva a gran voce e lo sai, son più di dieci a parlare..sono anche in alto il cielo è limpido per loro ormai per sempre mi dispiace, dio, ma te lo dico perchè li conosco, se ti vogliono tirà qualcosa te la tirano,
stacci.

Ma te lo dico e ti prego..solo per loro a cuore aperto e con il ricordo di loro che si fa preghiera.

Caro Dio,per favore, le prossima volte e in generale

fai più piano.



p.s. Ragazzi... col vecchio c'ho parlato io fatevi sotto buttate quelchevipare ma fate un fischio a Misscappa e io avviso gli altri, non stramazzateci di spadate come vostro solito e non buttate le flebo! Qui si continua con la vostra squadriglia di giù, e pure loro tirano forte!
Che la puzzetta sia con voi!
Vi amo
siete delle persone bellissime e l'idea di rivedervi mi rende felice.
(Non rompete il paradiso o quello che è che se no qui grandina, aaarfff!) 
Dott. Misscappa 


Lascia il tuo commento

Post comment as a guest

0
termini e condizioni.
Testi e foto sono di proprietà di "ealloraseiincinta?"
Copyright © 2012

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.