FIVETTA volantino fronte social

Planning atomici e medicine embarassade

Scritto da Petaloblu. Postato in Blog

10 Gen 2013

sole
Oggi ce l'ho fatta.. Dopo due interminabili ore passate a ticchettare spasmodicamente col dito sull'icona della posta che è al centro del mio nuovo cellulare ai tec/ai tacc/ai tacci sua..ce l'ho fatta..arrivò, la mail della super giaina arrivò. E io, ahimè, la lessi (non il cane, il verbo).

Eh sì perchè l'ho ritirato il risultato dei tampononi e non solo, l'ho ritirato e poi mi sono ritirata anche io in clausura mediatica, in ascesi ayurvedica, ferma qui, in stanza, a guardare la parete e a ridere sì a ridere.

Ureaplasmon e varie ed eventuali.

A volte la risata è un meccanismo di difesa, spesso aiuta la guarigione, altre volte è un modo carino di piangere al contrario.

Il mio piano era semplice e ben strutturato come un orologio atomico svizzero
(L'unicità dell'orologio svizzero consiste nell'utilizzo di un fascio tipo continuo invece di uno di tipo spasmodico. Grazie a questo sistema, gli atomi si scontrano con meno frequenza, rendendo la misurazione più precisa.)
...
Purtroppo mi sono accorta tardi che nascondeva in sé lontane profezie e oscuri presagi
(Per quanto unico e atomico, anche l'orologio svizzero a frequenza continua si può sfascià.)


PLANNING ATOMICO

Avrei fatto ecodoppler tiroide

Sarebbe andata bene

Avrei ritirato esami tamponi

Sarebbe andata male

Avrei contattato la ginecologa che ci avrebbe dato cura antibiotici Bassado (l'antibiotico embarassado raffreddado) più fermentilattici più ovuli (io, lui no. Anche se credo non gli farebbe poi male) più fetta di chiappa e avrei accettato con gentilezza la cosa nonostante io e la mia sesta alter egha olistica non amiamo antibiotici e soprattutto non li usiamo e se li usiamo ci trasformiamo in stravaganti Upupe notturne

Avrei pensato che il mese di Febbraio (ilmiomese) non avrei ricevuto una possibile BDC in omaggio offerta gentilmente dalla Casa Speranza al modico prezzo di un anno di macumbe e riti sciamanici pro concepimento e avrei accettato questa cosa ..con eleganza

Avrei osservato le foto, gli annunci, i commenti, le felicitazioni di tutte le coppie gravide senza gravi crisi isteriche e/o ontologiche

Avrei preso l'appuntamento con l'endocrinologo il 15 pagando settanta euri in più anziché il 23 pagando settanta euri in meno perchè avrei continuato a sentirmi sicura percorrendo la mia strada che al momento è fatta di ostacoli sempre diversi, sempre nuovi e se posso assicurarmi una piccola meta me l'assicuro anzi ci vado correndo perchè per me una settimana è vitale e ogni giorno cerco un motivo per non sentirmi triste, privata di qualcosa, de La Cosa.

Avrei continuato ad ignorare il fatto che mio marito non legge come me, non s'informa come me su ICSI, tiroidite di Hashimoto e possibili aborti, Bassado, ureaplasma e infertilità, isterosalpingografia, episiotomia, calligrafia ecc ecc

Avrei comprato il libro di Lenzi “La generazione” e non avrei avuto più paura del film e magari lo avrei visto

Avrei spedito le mie prime stoffine, avrei iniziato uno scambio molto forte e questa volta non avrebbe interessato il mio lavoro, questa volta sarebbe stato uno scambio di emozioni e affetti solo per me, per noi, per la Nostra famiglia.

Sarei andata in Maremma a respirare una pausa.

generazione

COME EFFETTIVAMENTE VA' LO SPLANNING

Ho fatto ecodoppler tiroide

E' andata bene ma il dottore di base è un vulcaniano che dice che al laboratorio “hanno sbagliato”

(si si va bene. Ma io vado dal luminare ikea uguale và)

Ho ritirato esami tamponi e ho tartassato mio marito per sapere i risultati cinque minuti prima del turno in ospedale per fare poi un turno da allucinata

E' andata male ho l'ureaplasma, plasmon e non so che altro. Sì non ho la clamidia ma dimmi, oh dio dei batteri vaginali, perchè non spaventi di notte le pipine delle dottoresse ginecologhe così da indurle a proporre da protocollo un bel tamponone a prescindere dai mesi evitando che le donne si tengano per anni le infezioni attappatube scoprendole troppo tardi perchè giungono dalle ginecologhe coi peli dritti e le ovaie in canna?

Ho contattato la ginecologa che ci ha dato cura antibiotici Bassado (l'antibiotico embarassado raffreddado) più fermenti lattici più ovuli (io, lui no. Anche se credo di nuovo che non gli farebbe poi male) più fetta di chiappa e non ho accettato con gentilezza la cosa nonostante la mia innata eleganza perchè io e la mia sesta alter egha olistica non amiamo antibiotici e soprattutto non li usiamo e se li usiamo ci trasformiamo in stravaganti Upupe notturne

Ho pensato che Febbraio è perduto e con lui un pò della sua magia

Il giorno dei risultati ho visto sparate su tutti i canali e le radio le foto, gli annunci, i commenti, le felicitazioni di tutte le coppie gravide e ho un poco di nuovo rielaborato la domanda “perchè a me no, perchè?”

Ho mangiato i dolci per l'agitazione e anche se rido un poco sono triste.

In farmacia ho chiesto tutti i medicinali per evidenti problemi lì e quando il farmacista mi ha chiesto “chi ti manda?” a momenti gli rispondevo “Raitre e il telegatto”.

Ho deciso di mantenere l'appuntamento con l'endocrinologo il 15 pagando settanta euri in più anziché il 23 pagando settanta euri in meno perchè ho davvero bisogno di sentirmi sicura percorrendo la mia strada che al momento è fatta di ostacoli sempre diversi, sempre nuovi e se posso assicurarmi una piccola meta me l'assicuro anzi ci vado correndo perchè per me una settimana è vitale e ogni giorno cerco un motivo per non sentirmi triste, privata di qualcosa, de La Cosa.

Ho comprato un'acqua profumata che si chiama "Fiore dell'Onda". Quelli che le hanno dato questo nome stanno male probabilmente più di me.

Il 15 è anche il numero della stoffina arrivata a Diarista da parte mia. Numerologia e riferimenti docet.

Non riesco più ad ignorare il fatto che mio marito non legge come me, non s'informa come me su ICSI, tiroidite di Hashimoto e possibili aborti, Bassado, ureaplasma e infertilità, isterosalpingografia, calligrafia ecc ecc

Ho comprato il libro di Lenzi “La generazione” ma ho ancora paura del film

Ho letto il libro di Lenzi in due notti, tre bagni caldi in vasca e tre bicchieri di vino rosso.

L'ho trovato diretto. Quando lo leggi ti entra dentro una mano nella pancia e ti sceglie con cura i pensieri come fanno i collezionisti di francobolli ai mercatini dell'usato. Penso che per scrivere cose così una persona le ha vissute direttamente. Spero di sbagliare.

Ho spedito le mie prime stoffine, ho iniziato uno scambio molto forte e questa volta non interessa il mio lavoro, questa volta è uno scambio di emozioni e affetti solo per me, per noi, per la Nostra famiglia.

Ho visto la mia stoffina arrivata alla meta e ho provato una grandissima emozione per la famiglia che l'ha ricevuta.

Domani andrò in Maremma a respirare una pausa e starò sotto antibiotico, la sera metterò degli ovuli al calduccio e cercherò di non pensare al fatto che quando abbiamo prenotato il coupon eravamo convinti che non l'avremmo usato o che l'avremmo usato ma non avremmo potuto bere la bottiglia di vino offerta in camera, che avrei avuto un vestito più largo e tutto sarebbe stato pieno di gioia.

Domani però andrò in Maremma a respirare una pausa e in questa pausa mi ruberò tutta l'aria fresca degli alberi, ne farò radici e punterò i piedi per fare come loro, piegarmi senza spezzarmi e per ricordare bene questi momenti magici, i momenti in cui mamma e papà hanno puntato i piedi per correrti incontro senza paura.


P.S. Mi raccomando se vedi che arrivano da te correndo strani e mbriachi non spaventarti!
E' il Bassado che dà effetti embarassandi. Così diceva anche Solange...

Lascia il tuo commento

Post comment as a guest

0
termini e condizioni.
Testi e foto sono di proprietà di "ealloraseiincinta?"
Copyright © 2012

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.